EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Massaggio energetico a domicilio

E qui iniziamo a parlare di cose importanti. Mi sono fatto un’idea in questi anni di un processo di involuzione per tornare all’evoluzione (come tutte le esperienze di vita che richiedono una esperienza per permettere l’acquisizione di un insegnamento). Avete mai notato come funzionano le ere sociali? Sono un esempio perfetto di come serva una situazione esperienziale per capire un insegnamento. Facciamo un’esempio generico per capire il concetto.

Serve un’esperienza per imparare

A fine della seconda guerra mondiale in molte parti del mondo era tutto da costruire. Le persone hanno iniziato a lavorare assieme, a costruire il bene comune fino ad istituire strutture e propositi contro la fame, la guerra, le ingiustizie, il lavoro. Poi pian piano il benessere si è fatto strada, certe domande non erano più necessarie e tutte le istituzioni che una volta erano il perno sul quale costruire le proprie esperienze di vita e degli altri sono diventate enormi strutture che hanno lavorato solo per manutenere loro stesse. Le battaglie contro la fame sono diventate enormi multinazionali che pur di mantenere quel prezzo basso rinunciano a preservare la nostra salute. Le battaglie contro la guerra sono diventate enormi ministeri per preservare la pace e esportarla nel mondo con costi che spesso sono a carico del prossimo. Molti di noi combattono l’eccesso di cibo, contro la paura di tutti che qualcuno ci faccia del male.

E’ nella sensazione della futilità di questo mondo che alcuni di noi sta prendendo forza e inizia a dire no, nel rifiuto del mondo di cambiare. Ma solo l’esperienza del declino sta alimentando la nostra voglia di cambiare.

E nei limiti di quello che chiamiamo medicina ufficiale riprendiamo quello che abbiamo dimenticato

E’ scienza il fatto che esiste un campo elettrico nel cuore particolarmente pronunciato, che crea il relativo campo magnetico. Non era proprio all’altezza del cuore la presenza di un chakra?

E’ scienza che esistono altri centri energetici all’altezza del cervello? Il luogo dei chakra alti?

E allora come mai che sapevamo dell’esistenza di tutti questi centri energetici e abbiamo portato avanti la scienza? Perchè era il proposito di creare l’alchimia (parola scelta non a caso) che alleviasse tutti i mali e ingannasse gli Dei sulla nostra aspettativa di vita raggiungendo quella eterna.

E anche qui questa alchimia è diventata chimica, per puntare l’attenzione sul sintomo senza guardare a tutto il resto. E ancora, oggi visto che ci siamo accorti che abbiamo ridotto il perimetro delle verifiche nasce il desiderio di rimettere tutto assieme.

Le tecniche energetiche lavorano l’energia organizzata nella nostra materia

Ad un certo punto ci siamo accorti che avevamo dimenticato come:

  1. il nostro corpo sa anche fare da solo a curarsi, basta lasciarglielo fare
  2. quel campo elettrico di cui abbiamo parlato, dentro di noi, lavora e fa da motore per tutto quello che succede dentro di noi (oltre che fuori)
  3. ci sono persone che ricordano come funzionava e sanno ancora agire per ristabilire una serie di equilibri nelle persone che stanno trattando

Soprattutto, per tutti coloro che non riescono ad essere curati dalla medicina tradizionale, molti di noi hanno capito che le tecniche energetiche non possono fare da sole, ma lavorano bene a fianco della medicina ufficiale per:

  1. creare il terreno fertile per far attecchire le medicine ufficiali
  2. creare il terreno fertile per cambiare alcune delle convinzioni (leggasi anche approcci) limitanti che impediscono la risoluzione di un problema
  3. aiutare/velocizzare la guarigione
  4. assieme a molta della naturopatia, affiancarsi al dottore per sentirci dire un giorno che quella medicina che prendiamo può essere dimezzata o anche ridotta a niente.

Le tecniche energetiche sono parte del tutto

Diffidare sempre di tutti coloro che ti vogliono convincere a buttare le medicine domani, ma affidati a tutti coloro che stanno cercando di cambiare la prospettiva delle cose e ti chiedono di accettare un trattamento che inizia a normalizzare i carichi energetici nel corpo perchè mediamente, che sia Reiki o Pranic Healing:

  1. i tessuti con meno carico energetico lavorano in maniera diversa
  2. portare energia dove non c’è permette di risolvere anche le situazioni di deficit
  3. molte delle esperienze che hanno creato questo squilibrio energetico possono riaffiorare e permetterci di fare la pace.

Non siamo automobili, anche se anche loro funzionano alla stessa maniera

Anche se fossimo automobili il guidatore al loro interno ne condiziona il funzionamento, se abbiamo il piede pesante, consumeremo più il motore e i freni.

Se mangiamo troppo, beviamo, o fumiamo ovviamente il nostro corpo inizia a fare lo stesso, e perchè facciamo queste cose? Perchè siamo troppo sotto stress? Perchè non ci sentiamo accettati? Per isolarci dal mondo? Se tutto quello che succede non ci porta a nessuna emozione negativa tutto va bene (ci sono fumatori che vivono cent’anni senza problemi), ma altrimenti si deve fare qualcosa.

L’approccio olistico, che potrebbe benissimo comprendere le tecniche energetiche oltre che a parte della naturopatia, hanno questa funzione, iniziare ad instillare un po’ di energia nel nostro corpo, o muoverla, e portare un equilibrio capace di farci capire come cambiare.

Dentro al cambiare possiamo mettere tutto, da un nuovo approccio alla vita alla guarigione di un male, a volte anche incurabile.

Ma questo non è un lavoro che facciamo da soli, noi ci mettiamo la voglia di guarire e di accettare tutto quello che verrà come prova da superare (che sia medica, chirurgica, energetica, esperienziale, emozionale).

Bisogna provare, vuoi?

Lasciami i tuoi dati qui.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

La tua email (richiesto)

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Orario preferito di primo contatto

Metodo preferito di primo contatto


Ovviamente se hai selezionato sms o what's app inserisci un numero di telefono cellulare.

Oggetto

Il tuo messaggio

Cliccando qui accetto che i miei contatti siano utilizzati per ricevere consigli e aggiornamenti sulle attività del sito, e non mi dispiace che arrivi anche qualche buona promozione.