EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Se gli alberi diffondessero wifi gratis, ne pianteremmo così tanti da salvare il mondo… purtroppo producono “solo” ossigeno!

Da sempre si dice che Il bosco “ci fa bene”, lo percepiamo a livello intuitivo, ma quella che poteva essere solamente una sensazione ora è un fatto scientificamente provato. La scienza, infatti, ha dimostrato il legame terapeutico fra natura e uomo, che ha su di noi un effetto molto più potente.

Le piante comunicano con il nostro sistema immunitario a nostra insaputa, rafforzando le nostre difese e mantenendoci in salute.

Una giornata passata nel bosco determina una crescita del numero delle cellule sane nel nostro corpo che continua per una settimana. Gli alberi rilasciano sostanze impercettibili che contrastano il cancro. La vista di paesaggi naturali contribuisce alla guarigione di varie malattie, e se una passeggiata nel verde ci risolleva l’umore c’è un motivo concreto.

Clemens G. Arvay ci spiega questo legame che è chiamato “Effetto Biofilia”, e ci racconta anche con quali esercizi possiamo sfruttare al meglio il potere di guarigione degli alberi e delle piante in ogni ambiente naturale a nostra disposizione, sia nel bosco che nel nostro giardino di casa.

Con la prefazione di Ruediger Dahlke
Che cos’è l’Effetto Biofilia?

E’ quell’istintiva attrazione che l’uomo ha nei confronti della natura. Significa riconnettersi con le nostre vere radici che non crescono nel cemento.

Effetto Biofilia vuol dire esperienza della natura e dei luoghi selvaggi, bellezza ed estetica naturale, liberazione dalle catene e guarigione. Effetto Biofilia è sfruttare al meglio il potere di guarigione degli alberi e delle piante.

INDICE

PREFAZIONE DI RUEDIGER DAHLKE

L’EFFETTO BIOFILIA

«Abbiamo radici che non sono affatto cresciute nel cemento»

QUELLO CHE ILDEGARDA DI BINGEN NON POTEVA SAPERE

Il modo in cui le piante comunicano con il nostro sistema immunitario mantenendoci in salute
Sussurrio delle foglie: le piante riescono davvero a comunicare?
L’influenza della pianta sul sistema immunitario: «più cellule killer e difese anticancro»
Consigli pratici: come poter potenziare il vostro sistema immunitario nel bosco
Il joker: la fantasia incontra l’atmosfera del bosco

LA NATURA E L’INCONSCIO UMANO

Come piante e paesaggi comunicano con il nostro “subconscio”, riducono lo stress e favoriscono la concentrazione
Tracce neuronali della storia del genere umano
Le strutture cerebrali arcaiche
Il joker evoluzionistico: la riduzione dello stress nel cervello rettiliano
L’effetto savana
Il bosco come spazio dell’anima
Rilassamento olistico nel grembo della natura
La fascinazione della natura: impostare il cervello su una nuova modalità
Meditazione nella natura: concentrazione e attenzione

LA NATURA COME MEDICO E PSICOTERAPEUTA

La riscoperta del potere curativo della natura
Eco-psicosomatica
I boschi fanno bene contro il diabete
Come la natura attenua i dolori e ci fa guarire più rapidamente
Tutti gli effetti della riduzione dello stress mediante l’esperienza della natura
Alberi, cuore, pressione sanguigna: la natura come cardiologa
Le lezioni della natura selvaggia: il ruolo terapeutico della natura
La natura come pausa dalla società: guarigione mediante l’“essere altrove”
Quando le montagne e la luna mi impartirono una lezione
Condividere l’esperienza terapeutica della natura con altri uomini
Il sesso e la terra: la natura come terapeuta sessuale
Il “lettino verde” dell’analista
Guarigione spontanea sulla sponda di un fiume
L’effetto biofilia fra le pareti domestiche

IL TUO GIARDINO: IL TUO GUARITORE

Il potere curativo dei giardini
Giardini: fonte di ispirazione, gioia e salute
Carriera vs orto: come una donna ha cambiato la propria vita
Esseri umani e piante da giardino: una relazione millenaria
Il giardino come luogo di vita e di gioco per i bambini
L’oasi di Matusalemme: un giardino per gli anziani
Il giardino anticancro: un bosco terapeutico a casa tua
Il giardino come ponte verso un altro mondo: morire nel giardino

“GRAZIE”

Effetto Biofilia – Clemens G. Arvay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *